Opera del giorno “Paesaggio – Puglia” by Franco Fontana

Ogni immagine di Franco Fontana è un mondo o un sogno. Un volto: e c’è dietro una storia. Un albero, delle nuvole, una collinetta di terra arida: che cosa ci sarà di là? Che cosa guardano, o meglio, che cosa vedono le ragazze oltre quei muri: quali misteri o quali seduzioni nascono? Franco Fontana inventa i colori del mondo: con l’innocenza che hanno solo i bambini e gli artisti.

Calarsi nella realtà, sfruttando l’incisività di uno sguardo appassionato, significava immedesimarsi con la luce, con gli umori dei luoghi, con la loro natura epidermica e insieme strutturale. Penetrare le cose, assorbirle e restituirle in una veste nuova. L’esigenza di una reinvenzione poetica del mondo spazzava via, in quegli anni, l’imperativo austero della riproposizione realistica.

“Il colore è una sensazione fisiologica, è un’interpretazione psicologica emozionale della realtà.” Franco Fontana

10653747_1466822403594500_1171060761908876401_n

Franco Fontana, Paesaggio – Puglia, 1978

I commenti sono chiusi.